Menù

  • Aglio DOP del Comune di Voghiera, Provincia di Ferrara

    Aglio DOP di Voghiera

  • Il Castello di Belriguardo nel Comune di Voghiera, Provincia di Ferrara

    Castello di Belriguardo

  • La campagna di Voghiera, Provincia di Ferrara

    La campagna

  • Museo Civico di Belriguardo

    Museo Civico di Belriguardo

  • Museo Civico di Belriguardo

    Museo Civico di Belriguardo

  • Museo Civico di Belriguardo

    Museo Civico di Belriguardo

  • La Delizia del Belriguardo vista dall'alto, Comune di Voghiera e Provincia di Ferrara

    La Delizia del Belriguardo

Dove sei: Home > Come fare per ... > Edilizia e Urbanistica > Autorizzione Paesaggistica > Accertamento Compatibilità

Accertamento Compatibilità

Richiedi l'Accertamento di Compatibilità Paesaggistica

 
Chi può presentare la domanda ?
A chi và presentata ?
Cosa devo presentare in allegato alla domanda ?
Termini del Procedimento?
Quanto mi costa e come faccio a pagare ?
A chi posso chiedere informazioni ?

Chi può presentare la domanda ?
La domanda può essere presentata dal proprietario o da un soggetto titolare di un diritto reale sull'immobile (area o fabbricato) o personale sul bene oggetto di intervento. A titolo esemplificativo ma non esausitivo è possibile fare riferimento all'art. 28 del vigente Regolamento Edilizio ed Urbanistico Comunale o all'art. IV.7 del Regolamento Urbanistico Edilizio.
Nel caso di più titolari la domanda deve essere inoltrata da tutti gli aventi titolo.
Torna su

A chi và presentata ?
La domanda, compilata sull'apposito modulo, unitamente agli allegati necessari, può essere:
- presentata all'Ufficio Protocollo del Comune di Voghiera, Viale Bruno Buozzi n. 12/B, 44019 Voghiera (FE);
- inviata tramite giro postale all'Ufficio Protocollo del Comune di Voghiera, Viale Bruno Buozzi n. 12/B, 44019 - Voghiera (FE);
- inviata tramite procedura telematica, nel rispetto del Codice dell'Amministrazione Digitale, al seguente indirizzo di Posta Elettronica Certificata (P.E.C.): comune.voghiera.fe@legalmail.it
Torna su

Cosa devo presentare in allegato alla domanda ?
La domanda di Compatibilità Paesaggistica, in bollo del valore di Euro 16,00, deve essere compilata sulla base del modello comunale:
 - Domanda formato .rtf: Mod-023-DOMANDA ACCERTAMENTO COMPATIBILITA' PAESAGGISTICA
 - Domanda formato .pdf: Mod-023-DOMANDA ACCERTAMENTO COMPATIBILITA' PAESAGGISTICA
La stessa dovrà essere corredata, ai sensi dell’art. 146 del D.Lgs 22 gennaio 2004, n. 42 o dell’articolo 1 del DPR 139 del 09.07.2010 “Regolamento recante procedimento semplificato di autorizzazione paesaggistica per gli interventi di lieve entità” e del DPCM 12.12.2005: della seguente documentazione:
- fotocopia carta d’identità del richiedente;
- versamento dei diritti di segreteria al Comune di Voghiera, con le modalità di seguito indicate;
- 3 copie elaborati grafici redatti in scala adeguata a consentire una completa lettura delle opere già realizzate, con particolare riferimento ai lavori eseguiti in assenza di Autorizzazione Paesaggistica o in difformità dalla stessa, nonché la loro esatta ubicazione;
- 3 copie relazione descrittiva dei lavori già realizzati, con particolare riferimento alla tipologia ed ai materiali impiegati;
- 3 copie asseverazione a firma del tecnico attestante la conformità dell’intervento alla disciplina urbanistica ed edilizia;
- n. 3 copie “Relazione Paesaggistica” redatta ai sensi dell’art. 1 del DPCM 12.12.2005, riportante tutti i contenuti previsti dall’allegato allo stesso DPCM (descrizione dell’intervento con evidenziazione dei caratteri tipologici, estetici e funzionali delle opere di progetto, nonché la motivazione di compatibilità ambientale e paesaggistica con lo stato dei luoghi, e quant’altro previsto dal suddetto allegato), sulla base del modello:
    - Formato .rtf: Mod-024-AUT.NE PAESAGGISTICA-RELAZIONE ORDINARIA.rtf;
    - Formato .pdf: Mod-024-AUT.NE PAESAGGISTICA-RELAZIONE ORDINARIA.PDF;
ovvero, qualora l’opera eseguita fosse stata soggetta ad autorizzazione paesaggistica semplificata:
- n. 3 copie “Scheda per la presentazione della richiesta di autorizzazione paesaggistica per le opere il cui impatto paesaggistico è valutato mediante una documentazione semplificata” di cui all’art.2 comma 2 del DPR 139/2010 come schema allegato al DPCM 12.12.2005, sulla base del modello:
    - Formato .rtf: Mod-025-AUT.NE PAESAGGISTICA-RELAZIONE SEMPLIFICATA.rtf;
    - Formato .pdf: Mod-025-AUT.NE PAESAGGISTICA-RELAZIONE SEMPLIFICATA.pdf
- 3 copie di ampia documentazione fotografica con l’indicazione dei punti di ripresa, da cui si evidenzi l’inserimento dell’opera nel contesto ambientale circostante;
- n. 3 copie estratto del P.R.G: comunale con l’individuazione puntuale dell’edificio o lotto d’intervento;
- n. 3. Copie dell’estratto di P.S.C. comunale con l’individuazione puntuale dell’edificio o lotto d’intervento;
- n. 3 copie estratto di mappa catastale, con l’individuazione puntuale dell’edificio o lotto d’intervento.
Accedi a tutta la modulistica.
Torna su

Termini del procedimento
L'accertamento di compatibilità paesaggistica è previsto dal citato "Codice dei Beni culturali e del paesaggio" al fine di verificare la compatibilità con l'interesse paesaggistico da tutelare, di interventi edilizi realizzati in assenza o in difformità dall'autorizzazione rilasciata.
Le opere "sanabili" sono espressamente previste dalla legge (art. 167, commi 4 e 5, e art. 181, commi 1-ter e 1-quater, del D.Lgs.42/2004) e riguardano i seguenti lavori di modesta entità:
- lavori realizzati in assenza o difformità dell'Autorizzazione Paesaggistica, che non abbiano determinato creazione di superfici utili o volumi ovvero aumento di quelli legittimamente realizzati;
- impiego di materiali in difformità dell'autorizzazione paesaggistica;
- lavori comunque configurabili quali interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria ai sensi dell'articolo 3 del DPR n.380/2001.
Il procedimento deve concludersi con un provvedimento espresso entro il termine perentorio di 180 gg. dal ricevimento dell'istanza.
Nello specifico, dalla presentazione della richiesta formalmente completa, il Responsabile del Procedimento:
- verifica che l'intervento ricada tra quelli sopra elencati per i quali è possibile accertare la compatibilità paesaggistica
- nel caso in cui la richiesta risulti incompleta o non conforme alle disposizioni vigenti, richiede eventuali integrazioni, con sospensione dei termini che riprendono a decorrere dalla presentazione della documentazione integrativa;
- acquisisce il parere della "Commissione per la Qualità ed il Paesaggio";
- trasmette la documentazione alla Soprintendenza al fine di acquisirne il parere vincolante, da rendersi entro 90 giorni dalla data di arrivo della documentazione presso la stessa.
In caso di parere positivo della Soprintendenza, verrà emesso l'atto di accertamento della compatibilità paesaggistica ed il trasgressore è tenuto al pagamento di una sanzione equivalente al maggiore importo fra il danno arrecato ed il profitto conseguito.
In caso di rigetto dell'istanza a seguito di parere negativo della Soprintendenza, si applica la sanzione demolitoria con l'obbligo della rimessione in pristino a cura e spese del trasgressore.
Torna su

Quanto mi costa e come faccio a pagare?
Il rilascio dell’Autorizzazione Paesaggistica comporta il versamento di Euro 60,00 a titolo di "Diritti di Segreteria" ; tale importo potrà essere versato nei seguenti modi: - direttamente alla Tesoreria Comunale presso la BPER Banca, filiale di Voghiera, Via Dosso Dossi n. 1/B; - sul Conto Corrente Postale n. 13195441, intestato a Comune di Voghiera, Servizio di Tesoreria; con bonifico bancario sull'IBAN IT73 Q 05387 67360 000003200002 presso la BPER Banca, Filiale di Voghiera, Via Dosso Dossi n. 1/B. I diritti di segreteria sono sempre dovuti, anche in assenza di formale ritiro e/o archiviazione dell'atto stesso.
Torna su

A chi posso chiedere informazioni ?
Eventuali informazioni potranno essere richieste ai funzionari dello Sportello Unico dell'Edilizia presso il Comune di Voghiera Viale B. Buozzi n.12/B a Voghiera (FE) negli orari di apertura degli uffici.
Vedi orari di apertura degli uffici e relativi funzionari incaricati.
Torna su

Condividi questa pagina: